SunPower

Fotovoltaico per le Aziende

Rimozione Amianto

Mailing list

La mia Newsletter

Accetto la vostra Privacy Policy

Servizio di ritiro e smaltimento pannelli fotovoltaici

Visualizza referenze

Ogni pannello, a qualsiasi categoria appartenga, una volta arrivato a fine ciclo di vita viene considerato un RAEE, cioè un Rifiuto di Apparecchiature Elettriche o Elettroniche. Per questo motivo, il servizio di smaltimento pannelli fotovoltaici deve seguire determinate procedure stabilite dalla legge e regolamentate dal GSE. Queste procedure devono essere messe in atto da soggetti qualificati in quanto presentano aspetti molto delicati di tutela dell’ambiente. L’obiettivo principale dello smaltimento dei pannelli fotovoltaici è il recupero dei materiali riciclabili, come vetro temperato, plastica, rame, alluminio e polvere di silicio.

 

Contattaci







Accetto la vostra Privacy Policy.
Tutti i campi contrassegnati con asterisco (*) sono obbligatori

Smaltimento fotovoltaico: le procedure

Le procedure dello smaltimento del fotovoltaico dipendono dalla tipologia di impianto:

  • I Pannelli Fotovoltaici Domestici (< a 10 kW installati) devono essere conferiti presso un apposito Centro di Raccolta autorizzato. È importante che l’utilizzatore segua la corretta procedura, e in particolare compili l’apposita Dichiarazione di Avvenuta Consegna e la faccia firmare al responsabile del centro di raccolta autorizzato. Successivamente, tale dichiarazione, andrà inviata al GSE nel termine di 6 mesi dall’avvenuto conferimento dei RAEE. Va sottolineato come il costo dell’intera procedura di smaltimento fotovoltaico risulti ad esclusivo carico dei produttori, e non del titolare dell’impianto.
  • I Pannelli Fotovoltaici Professionali (> o = a 10 kW installati) devono essere conferiti, tramite soggetti autorizzati, ad un apposito impianto di trattamento, che risulti iscritto al Centro di Coordinamento RAEE. Il costo delle operazioni di smaltimento grava interamente sul produttore per gli impianti entrati in esercizio successivamente alla data del 12 aprile 2014. Diversamente, per gli impianti entrati in funzione prima di tale data, l’operazione di smaltimento è a carico del possessore dell’impianto fotovoltaico professionale. Anche per lo smaltimento dei pannelli fotovoltaici professionali è necessario compilare la Dichiarazione di Avvenuta Consegna, debitamente firmata dal responsabile dello smaltimento, e inoltrata al GSE entro 6 mesi dall’avvenuta consegna dei RAEE, assieme al certificato di avvenuto recupero dei materiali.

Per la sostituzione dei singoli pannelli solari (senza dismissione dell’intero impianto professionale) è prevista la comunicazione sul Portale Informatico del GSE, corredata dal certificato di carico e scarico rilasciato dall’installatore.

Richiedi ora un preventivo gratuito!

Contattaci per informazioni