SunPower

Fotovoltaico per le Aziende

Rimozione Amianto

Mailing list

La mia Newsletter

Accetto la vostra Privacy Policy

Scambio sul posto: per valorizzare l'energia prodotta dal tuo impianto

Visualizza referenze

Il servizio di Scambio sul Posto (SSP) è una particolare forma di autoconsumo in sito che consente di compensare l’energia elettrica prodotta dagli impianti fotovoltaici e immessa in rete in un certo momento con quella prelevata e consumata in un momento differente da quello in cui avviene la produzione.
Nello Scambio sul Posto si utilizza quindi il sistema elettrico quale strumento per l’immagazzinamento virtuale dell’energia elettrica prodotta ma non contestualmente autoconsumata. Condizione necessaria per l’erogazione del servizio è la presenza di impianti per il consumo e per la produzione di energia elettrica sottesi a un unico punto di connessione con la rete pubblica.

Premesso che lo scambio sul posto NON può essere applicato agli impianti fotovoltaici che accedono ai meccanismi di incentivazione del V° Conto Energia, vale a dire agli impianti che usufruiscono degli incentivi predisposti dal decreto interministeriale 6 luglio 2012, è corretto dire che può essere applicato esclusivamente ai seguenti tipi di impianto:

  • la potenza complessivamente installata da impianti di produzione alimentati da fonti rinnovabili entrati in esercizio fino al 31/12/2007 non è superiore a 20 kW;
  • la potenza complessivamente installata da impianti di produzione alimentati da fonti rinnovabili entrati in esercizio fino al 31/12/2014 non è superiore a 200 kW;
  • la potenza complessivamente installata nell’ASSPC da impianti di cogenerazione ad alto rendimento non è superiore a 200 kW;
  • la potenza degli impianti di produzione complessivamente installata nell’ASSPC non è superiore a 500 kW.

 

Contattaci







Accetto la vostra Privacy Policy.
Tutti i campi contrassegnati con asterisco (*) sono obbligatori

I produttori (utenti dello scambio) che intendano aderire al regime di scambio sul posto devono presentare un’apposita richiesta sul portale dedicato, entro 60 giorni dalla data di entrata in esercizio dell’impianto. Verrà stipulato quindi un contratto con il GSE per la regolamentazione dello scambio sul posto. Il contratto ha durata annuale solare ed è tacitamente rinnovabile. Kennew, per nome e conto dei propri clienti, richiede al Gestore dei Servizi Energetici (GSE) la convenzione per l’erogazione del servizio di scambio sul posto dell’energia elettrica.

Questa soluzione è particolarmente vantaggiosa se l’impianto è dimensionato in modo tale da produrre un quantitativo di energia elettrica minore o uguale all’energia elettrica consumata. Il modo migliore per sapere se questo servizio possa fare al caso tuo è quello di chiedere un parere ai nostri esperti: sapranno consigliarti come ottenere il massimo dal tuo investimento.

Richiedi ora un preventivo gratuito!

Contattaci per informazioni