SunPower

Fotovoltaico per le Aziende

Rimozione Amianto

Mailing list

Accetto la vostra Privacy Policy

Sistemi di accumulo fotovoltaico

Visualizza referenze

I sistemi di accumulo fotovoltaico sono apparecchi che funzionano in sinergia con gli impianti fotovoltaici installati sul tetto di casa; vantano il pregio di massimizzare l’utilizzo dell’energia prodotta dal proprio impianto attraverso l’utilizzo di batterie. Quando un impianto fotovoltaico produce più energia di quanto ne venga richiesta al momento, tutta l’energia non immediatamente autoconsumata viene portata ai sistemi di accumulo per fotovoltaico che la raccolgono per renderla disponibile nei momenti in cui l’impianto non produce elettricità, come per esempio al mattino presto, oppure la notte.

Più nello specifico, grazie ai sistemi di accumulo per impianti fotovoltaici l’energia in eccesso viene convogliata inizialmente verso apparecchi domestici eventualmente programmabili, e poi verso le batterie. Solo quando le batterie saranno completamente cariche l’energia in eccesso verrà immessa in rete e valorizzata attraverso lo scambio sul posto con il GSE.

Kennew Srl è rivenditore ufficiale di sistemi di accumulo fotovoltaico SonnenBatterie e Tesla: il meglio ad oggi esistente sul mercato. Contattateci per un preventivo gratuito.

Contattaci







Accetto la vostra Privacy Policy.
Tutti i campi contrassegnati con asterisco (*) sono obbligatori

Regole tecniche per i sistemi di accumulo per impianti fotovoltaici

I sistemi di accumulo per impianti fotovoltaici devono seguire precise regole tecniche per l’attuazione delle disposizioni relative all’integrazione di sistemi di accumulo di energia elettrica nel sistema elettrico nazionale, ai sensi della Delibera 574/2014 e 642/2014 dell’Autorità per l’Energia e le regole tecniche pubblicate in seguito dal GSE.

L’utente che ha già installato un impianto fotovoltaico e vuole aggiungere un sistema di accumulo per prima cosa deve scegliere un sistema conforme alle norme di connessione rispettivamente per gli impianti in bassa e media tensione. In secondo luogo, l’utente, entro 60 giorni, deve formalizzare la modifica del suo impianto presso il gestore di rete e il GSE, attraverso una nuova richiesta di connessione per inserire il sistema di accumulo.

Il sistema di accumulo per impianti fotovoltaici può essere installato sull’impianto di produzione secondo tre diverse configurazioni, individuate dalle norme CEI, che si differenziano in base alla modalità di carica e al posizionamento elettrico dello stesso:

  • Configurazione 1: Monodirezionale lato produzione;
  • Configurazione 2: Bidirezionale lato produzione;
  • Configurazione 3: Bidirezionale post-produzione.

Non rientrano nella definizione di sistema di accumulo i sistemi utilizzati in condizioni di emergenza (UPS) che entrano in funzione solo in corrispondenza dell’interruzione dell’alimentazione dalla rete elettrica per cause indipendenti dalla volontà del soggetto che ne ha la disponibilità.

Contattaci per informazioni