Fotovoltaico

Impianti fotovoltaici: Installazione e Ritiro Dedicato

Gli impianti fotovoltaici sono in grado di trasformare l’energia solare in energia elettrica sfruttando quello che viene definito l’effetto fotovoltaico.
Quando una radiazione elettromagnetica (irraggiamento solare) investe un materiale, essa può, in certe condizioni, cedere energia agli elettroni più esterni degli atomi del materiale e, se questa è sufficiente, l’elettrone risulta libero di allontanarsi dall’atomo di origine. E’ ciò che avviene nei pannelli fotovoltaici.
Kennew vanta una lunga esperienza nell’installazione impianti fotovoltaici a Bergamo e nel Nord Italia, contattaci per scoprire ricevere un preventivo fotovoltaico.

Impianto fotovoltaico: come funziona

Impianto fotovoltaico come funzionaPer comprendere al meglio il funzionamento di un impianto fotovoltaico, analizziamo nel dettaglio i suoi componenti.

  • Cella fotovoltaica: è il mezzo dove si verifica il processo di conversione dell’energia solare in energia elettrica. Consiste in una lastra di materiale semiconduttore (comunemente è silicio) che trattata in modo opportuno, origina una differenza di potenziale tra la superficie superiore (-) e inferiore (+). La radiazione solare che colpisce la cella mette in movimento gli elettroni che si spostano dalla parte negativa a quella positiva creando un flusso che genera corrente continua. Fino a quando la cella resta esposta alla luce fluisce elettricità sotto forma di corrente continua.
  • Generatore fotovoltaico: consistente in una serie di moduli fotovoltaici tra di loro collegati che ha la funzione di trasformare l’irraggiamento solare in energia elettrica.
  • Moduli fotovoltaici: rappresentano il cuore dell’impianto fotovoltaico. Sono costituiti da celle solari collegate tra loro in serie o in parallelo; tali collegamenti sono detti stringhe. Sul retro del modulo è posizionata una Funzionamento impianto fotovoltaicoscatola di giunzione che raccoglie l’elettricità prodotta.
    La conversione diretta dell’energia solare in energia elettrica, realizzata con la cella fotovoltaica, utilizza il fenomeno fisico dell’interazione della radiazione luminosa con gli elettroni di valenza nei materiali semiconduttori, denominato effetto fotovoltaico.
    Qualunque sia il materiale impiegato, il meccanismo con cui la cella trasforma la luce solare in energia elettrica è essenzialmente lo stesso.
  • Inverter, per la trasformazione della corrente continua erogata dal sistema in corrente alternata e la sua immissione in rete.
    Gli Inverter, o dispositivi di conversione, permettono la trasformazione della corrente continua prodotta dal generatore fotovoltaico in corrente alternata adatta all’immissione in rete. Queste macchine, mediante l’impiego di particolari sistemi di controllo software e hardware consentono di estrarre dai pannelli solari la massima potenza disponibile in qualsiasi condizione meteorologica.
    Questa funzione prende il nome di MPPT, (Maximum Power Point Tracker). I moduli fotovoltaici infatti, hanno una curva caratteristica V/I tale che esiste un punto di lavoro ottimale, detto appunto Maximum Power Point, dove è possibile estrarre tutta la potenza disponibile. Questo punto della caratteristica varia continuamente in
    funzione del livello di radiazione solare che colpisce la superficie delle celle. È evidente che un inverter in grado di restare “agganciato” a questo punto, otterrà sempre la massima potenza disponibile in qualsiasi condizione. L’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico viene convertita dall’inverter e immessa nella rete locale a bassa tensione.
  • Quadro di controllo, per la gestione dell’interfaccia tra sistema di produzione fotovoltaico e rete.

I nostri esperti saranno felici di rispondere a tutte le tue domande circa il funzionamento di un impianto fotovoltaico, contattaci subito!Dimensionamento impianto fotovoltaico

Dimensionamento di un impianto fotovoltaico

Il dimensionamento di un impianto fotovoltaico dipende da una serie di fattori.

  • Orientamento: la posizione ottimale dei pannelli fotovoltaici è a Sud, tuttavia anche orientamenti est/ovest possono garantire una buona produzione di energia.
  • Inclinazione: l’’inclinazione ottimale delle superfici di captazione è di circa 15 – 30° rispetto al piano orizzontale;
  • Dimensioni: le dimensioni degli impianti fotovoltaici dipendono dal tipo di pannello solare usato e dalla sua efficienza. In media, un impianto con potenza nominale pari a 1kWp realizzato con pannelli in silicio mono/policristallino occupa una superficie di 7,5 mq.
  • Potenza dei pannelli: la potenza nominale di un pannello fotovoltaico (e quindi di un impianto) si misura in kWp, cioè in “kilowatt di picco”. Il kWp individua la potenza istantanea erogata da un pannello fotovoltaico in condizioni standard di irraggiamento.

Se desideri ricevere maggiori informazioni circa il dimensionamento di un impianto fotovoltaico contattaci subito, i nostri esperti sapranno rispondere a tutte le tue domande!

Impatto ambientale di un impianto fotovoltaico

Installazione impianti fotovoltaici Per produrre un chilowattora di energia elettrica vengono bruciati mediamente l’equivalente di 2,56 kWh di combustibili fossili ed emessi nell’aria circa 0,53 kg di anidride carbonica: ogni kWh prodotto dagli impianti fotovoltaici evita l’emissione di questa quota di anidride carbonica.
Esempio domestico: un impianto fotovoltaico da 3 kW per un’utenza domestica produce all’anno circa 3300 kWh, quindi evita un’emissione di CO2 pari a 1749 kg all’anno.

Riferimenti normativi

La produzione di energia elettrica tramite impianti fotovoltaici è disciplinata da leggi dello Stato; la più importante è il D Lgs N° 387 del 29/12/2003, a cui hanno fatto seguito il D.M. del 19/02/2007 e successive integrazioni e modifiche (il così detto Decreto Conto Energia), le delibere dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG), i regolamenti del Gestore dei Servizi Elettrici (GSE), di Terna e dei vari distributori che operano sul territorio nazionale.
Non vanno poi dimenticate le leggi regionali e i regolamenti comunali, che con l’obbiettivo di tutelare il territorio possono imporre vincoli all’installazione di un impianto fotovoltaico.

Tu produttore di energia

Grazie alla liberalizzazione dei mercati, oggi è possibile trasformare la propria abitazione o Azienda in una piccola
centrale elettrica grazie agli impianti fotovoltaici e al sole. Oggi infatti chiunque produca energia elettrica, nel rispetto delle norme di sicurezza e di connessione alla rete elettrica, può utilizzare per sé l’energia prodotta, e vendere quella in eccesso.
La soluzione è alla portata di tutti, come il sole: basta installare sul tetto o a terra un impianto fotovoltaico.

Autoconsumo: il ritiro dedicato e lo scambio sul posto

Impianto fotovoltaicoL’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici può essere utilizzata dal produttore per le proprie esigenze, siano esse domestiche o industriali attraverso l’autoconsumo. Istante per istante, se la produzione dell’impianto fotovoltaico è maggiore del consumo, l’energia in eccesso viene immessa in rete; se invece è inferiore l’energia necessaria sarà prelevata dalla rete. L’energia prelevata verrà pagata con le classiche bollette.
L’energia immessa può essere ceduta in due modalità differenti:

  • Scambio sul posto: Regolato dalla Delibera ARG/elt 74/08, è una particolare modalità di valorizzazione dell’energia elettrica che consente, al Soggetto Responsabile di un impianto, di realizzare una specifica forma di autoconsumo immettendo in rete l’energia elettrica prodotta ma non direttamente autoconsumata, per poi prelevarla in un momento differente da quello in cui avviene la produzione.
    Per conoscere maggiori dettagli, visita la sezione del nostro sito dedicata allo scambio sul posto
  • Ritiro dedicato: Il ritiro dedicato è una modalità semplificata a disposizione dei produttori per la vendita dell’energia elettrica immessa in rete, in alternativa ai contratti bilaterali o alla vendita diretta in borsa.
    Il ritiro dedicato consiste nella cessione dell’energia elettrica immessa in rete al Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A. (GSE), che provvede a remunerarla, corrispondendo al produttore un prezzo per ogni kWh ritirato.

Installazione impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaiciL’80% degli impianti fotovoltaici sono realizzati su coperture, siano esse coperture industriali, tetti di abitazioni civili, tettoie, pergolati, magazzini o pensiline per parcheggi. In tutti questi casi, è indispensabile che la copertura non venga compromessa, ne nelle sue caratteristiche di isolamento termico ed acustico, ne di impermeabilità, ne in quelle strutturali.

Sempre più spesso l’installazione di impianti fotovoltaici su una copertura crea le condizioni per eseguire opere di manutenzione ordinaria o straordinaria anche sulla copertura, e viceversa quando si decide di eseguire una manutenzione straordinaria o un intervento di rifacimento della copertura è giocoforza pensare ad un impianto fotovoltaico. Non si può pensare ad un impianto fotovoltaico senza preoccuparsi della copertura, ne riprogettare una copertura senza prendere in considerazione l’opportunità di un impianto fotovoltaico.

Per questo Kennew ha sviluppato specifiche competenze di progettazione e realizzazione di coperture per tetti civili ed industriali, selezionando i prodotti migliori, per garantire un intervento sicuro per la copertura, ed adeguato a sostenere un impianto fotovoltaico per tutta la sua vita utile.

Kennew opera da molti anni nel settore degli impianti fotovoltaici a Bergamo e nel Nord Italia: contatta subito il nostro staff di esperti per una consulenza!

Visualizza il nostro catalogo per scoprire di più!

Clicca qui, contattaci per qualsiasi informazione

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi